Ospitato nelle suggestive sale della Rocca rinascimentale di Forlimpopoli, il Museo custodisce preziose testimonianze della storia e dell’archeologia locali: un vero e proprio ‘viaggio nel tempo’ che conduce il visitatore alla scoperta della città e del suo territorio. Raccoglie, infatti, importanti testimonianze della cultura materiale di epoca pre e protostorica, romana, medioevale e rinascimentale. Oggi il Museo si presenta in una veste completamente rinnovata a conclusione di un impegnativo progetto di riqualificazione e riallestimento dell’intero percorso espositivo. È prevista una ricca offerta di percorsi e laboratori didattici che, partendo dai reperti presenti in Museo, sviluppano argomenti stimolanti per avvicinare bambini e ragazzi alla storia e all’archeologia con un approccio diretto e manipolativo. Tutte le attività proposte sono calibrate a seconda dell’età dei partecipanti e i manufatti realizzati rimarranno a disposizione della classe.

Le proposte didattiche

Visita guidata al Museo
Infanzia, Primaria, Secondaria 1° e 2° grado
La visita guidata al Museo archeologico si svolge attraverso la spiegazione dei fatti storici avvenuti nel territorio dalla Preistoria all’epoca Rinascimentale. Ogni visita guidata sarà adattata all’età dei partecipanti e, su richiesta, integrata alla progettazione delle classi.
Durata: h.1
Percorso: Museo Archeologico Quota: € 25,00 a classe

Visita guidata al Museo, alla Rocca e ai Camminamenti
Primaria, Secondaria 1° e 2° grado
La visita guidata al Museo archeologico si svolge attraverso la spiegazione dei fatti storici avvenuti nel territorio dalla Preistoria all’epoca Rinascimentale. Questo percorso mostra, inoltre, il complesso monumentale della Rocca Oderlaffa, la sua funzione originale e le parti ad essa annesse: il fossato, il ponte levatoio, le mura, il camminamento e il riutilizzo delle sue strutture interne. Ogni visita guidata sarà adattata all’età dei partecipanti e, su richiesta, integrata alla progettazione delle classi.
Durata: h. 1,30
Percorso: Museo Archeologico, Rocca Ordelaffa, mura, camminamento di ronda
Quota: € 40,00 a classe

Naturalmente mosaico
Infanzia, Primaria, Secondaria 1° e 2° grado
Cos’è il mosaico e come viene realizzato? Introduzione alla tecnica musiva tradizionale e rielaborazione della stessa attraverso l’utilizzo di materiali e supporti diversi (cartoni, colla, sementi e altri materiali) per la realizzazione di elaborati con temi figurativi o astratti di epoca romana o tardo-antica archeologicamente attestati.

Luce e lucerne. I sistemi di illuminazione nell’antica Roma
Infanzia, Primaria, Secondaria 1° e 2° grado
Laboratorio sul principale strumento di illuminazione dell’antichità. La lucerna è spesso citata nei libri di testo e visibile anche nelle vetrine del Museo come oggetto per fare luce nelle antiche case romane. All’interno del nostro percorso, dopo una prima fase introduttiva e manipolativa su cos’è l’argilla e come viene utilizzata, ogni alunno realizzerà la sua lucerna.

L’argilla nella preistoria
Primaria, Secondaria 1° e 2° grado
L’invenzione della ceramica e le origini dell’artigianato: l’estrazione dell’argilla, le sue proprietà e le tecniche di lavorazione.
Attraverso l’analisi di materiali ceramiche rinvenuti all’interno di una capanna preistorica, gli alunni scopriranno il lavoro degli antichi artigiani.
Laboratorio di manipolazione e di realizzazione di oggetti in argilla.

Dalla pietra alle armi in bronzo
Primaria classi III e IV
Nella pre-protostoria l‘uomo sperimenta numerosi materiali, dalla pietra al rame al bronzo e infine
il ferro. Il percorso parte dalla scoperta e dall’analisi dei materiali di bronzo relativi alla vita quoti-
diana e alla guerra risalenti o 3000 anni fa, trovati recentemente in uno scavo archeologico nei presso del centro storico di Forlimpopoli. Durante il laboratorio ogni alunno sperimenterò la co-
struzione di un’arma in rame.

Le anfore
Primaria classe IV e V
Come trasportavano gli antichi Romani l’olio, il vino e il famoso garum? Percorso alla scoperta delle anfore, i grandi contenitori di terracotta utilizzati per lo spostamento dei cibi nel mondo romano. Durante il laboratorio gli alunni impareranno a conoscerle attraverso la manipolazione, l’analisi e il disegno come un vero archeologo.

La scrittura che avventura!
Primaria
La scrittura è stata una delle invenzioni principali per fare comunicare i popoli. Grazie alla scrittura e ai diversi alfabeti come il mesopotamico, l’egiziano, il greco e il latino sono state scritte le prime pagine della Storia. Questo laboratorio racconta la storia della scrittura come sviluppo del linguaggio espresso con segni, disegni e lettere. I partecipanti impareranno a scrivere e realizzeranno tavolette in argilla con antichi alfabeti come il mesopotamico e l’egiziano.

Il bestiario medievale: animali, mostri e chimere
Primaria, secondaria di 1° e 2° grado
Durante il Medioevo, i bestiari, raccolte illustrate di animali veri e fantastici diffuse sin dal mondo tardo antico, rappresentavano un repertorio iconografico di valori morali connessi ai significati raffigurati dagli animali. Percorso alla scoperta delle figure naturali e fantastiche dell’antichità, dei loro significati e riproduzione di una di esse in un bassorilievo in argilla.

Per maggiori dettagli sulle proposte didattiche:  Le proposte didattiche del MAF – RavennAntica 2017 – 2018

Clicca qui per scaricare il modulo di prenotazione dei laboratori didattici

Info e prenotazioni:
MAF Museo Archeologico di Forlimpopoli Piazza A. Fratti, 5 – tel. 0543 748071 (venerdì 9 -13, sabato e domenica 10 -13/ 15.30 -18.30) – email: didattica@maforlimpopoli.it

Durata laboratorio: 2 ore
Quota: € 5,00 ad alunno
Apertura per laboratorio: dal martedì al sabato su prenotazione

Pin It on Pinterest

Share This